Shiatsu

Erbe Medicinali (Fitoterapia)

Massaggi per riattivare la circolazione della pelle

Il Shiatsu è una tecnica orientale, non riconosciuta come disciplina medica, che serve per riequilibrare l’ energia della pelle.

Origini dello Shiatsu

Lo shiatsu, pur essendo considerata una pratica giapponese, affonda le sue radici nelle antiche filosofie cinesi e lo stesso manuale composto in Cina 3000 anni fa, il Canone dell’imperatore Giallo, ci illustra come medicina e filosofia fossero un tutt’uno, basandosi, questo manuale, su un dialogo avvenuto tra l’imperatore e il suo medico nonché ministro Ch’i Po.

Lo shiatsu è una tecnica di manipolazione basata sulla pressione di pollici, palmi, gomiti e, a volte, anche ginocchia e piedi. La religione vietava interventi chirurgici sul corpo, cosi i cinesi si concentrarono sull’energia, analizzando il corpo da un punto di vista anatomico e considerandolo come un insieme di parti separate.

Il corpo è una forza dinamica vitale, il ki, che collega gli organi con i tessuti, ciò che li fa funzionare rendendo il tutto un’unità unica e funzionante.

Lo shiatsu e tutta la medicina orientale si concentrano proprio su ciò, sul far fluire in modo equilibrato questo ki.

Le tecniche shiatsu si diffusero anche in Giappone, grazie agli scambi commerciali tra quest’ultimo e il Giappone; i samurai studiarono i punti vitali del corpo per elaborare una strategia offensiva, ma è solo a partire dal 1602 che lo shiatsu assunse anche connotati terapeutici.

Nel XX° secolo, Tamai Tempaku, pubblica il libro Shiatsu Ho, il metodo di pressione digitale., dandone una sistemazione definitiva.

Che cosa è lo Shiatsu

Lo shiatsu fornisce un grande contributo di prevenzione, cura e mantenimento della salute.

Con lo shiatsu si possono curare i dolori mestruali: si lavora sulla parte basse della schiena, su spalle, glutei e inguine. Sulle spalle si preme sui punti con l’indice, medio e anulare in modo profondo. Sulla schiena invece si lavora con i pollici, una pressione sui 5 punti sulle due linee parallele alla colonna. Gli ultimi punti vanno premuti con consistenza.
Sul basso addome invece,si lavora con pressione palmare.

Con lo shiatsu si attenuano anche i dolori allo stomaco, lavorando su schiena e plesso solare. Il paziente si stende a terra, supino, colui che esegue il massaggio invece è in ginocchio, a cavalcioni su di lui. Il pollice sinistro si sovrappone a quello destro, imprime una forte pressione sul punto più alto della schiena, al lato sinistro. Si continua sulle due linee parallele alla colonna e se i dolori continuano si procede sugli altri punti che terminano ai glutei. Poi si cambiano le posizioni: il paziente da supino passa a prono e l’altro si mette al lato e esegue una pressione palmare sul plesso solare. Questa fase va ripetuta almeno 5 volte.

Tramite massaggi di qualche secondo con la punta delle dita si possono fare sotto gli occhi, narici e radice del naso; si avverte un leggero fastidio ma la sensazione di liberazione dalla tensione che si accumula proprio in quei punti è immediata.

È possibile anche curare il mal di testa, lavorando su viso, parte posteriore della testa e parte alta delle spalle. L’indice, il medio e l’anulare delle due mani si posano sui punti della parte superiore delle orbite, gli anulari sono vicino al naso e fare profonde pressioni, spingendosi verso l’esterno. Poi posizionarsi sulle linee di punti situate sulla parte inferiore delle orbite, gli anulari sono vicino al naso e fare nuovamente pressione. Poi mettere i pollici sul punto al centro di ciascuno zigomo e fare di nuovo pressione. Poi al centro di ciascun sopracciglio, poi sovrapporre i medi e ripetere l’operazione sui punti lunga la linea della fronte; concludere con una pressione palmare sulle tempie.
Si va ad agire anche sulla parte posteriore della testa, sulla linea meridiana, fare una forte pressione e scendere verso il collo.

I meridiani

Nel nostro corpo possono essere individuati dei meridiani, che poi sono linee in cui transita energia; i meridiani più importanti sono dodici, collegati a organi vitali, lungo ciascun meridiano ci sono i tsubo ossia aperture che permettono all’energia di saltare dentro e fuori dal meridiano. L’omeostasi è il fluire del ki attraverso i meridiani.

Federazione Italiana Shiatsu

Qui, tutte le informazioni sulla Federazione Italiana Shiatsu.





Argomenti relativi a Shiatsu:

Alimentazione nello Shiatsu
L’ alimentazione nello Shiatsu è molto importante. Quando parliamo dei cibi dobbiamo tenere in considerazione cinque categorie ossia cinque nature dell’alimento: fredda;   fresca;   ne...

Massaggi su braccia e mani
Nello Shiatsu, per le braccia e le mani, i punti vanno dall’incavo dell’ascella fino al gomito, pressione profonda e 3 secondi ciascuna. Con il pollice sinistro premere l’ascel...

Massaggi su collo e testa
I massaggi shiatsu, su testa e collo sono molto importanti per il nostro ...

Punti di pressione Shiatsu
Nello Shiatsu, uno dei principali punti di pressione è l’addome, dove si sovrappongono le mani l’una sull’altra e si massaggia la zona ombelicale in senso orario. Se incontriamo una zona contratta insistiamo ma senza procedere con forza, mentre se il paziente prova...

Seduta di Shiatsu
Prima di qualsiasi seduta di Shiatsu, deve esserci un momento di dialogo tra il paziente e l’operatore, in uno spazio confortevole, calmo, dove il protagonista deve essere un matera...

Shiatsu sul viso
Ci sono poi tutta una serie di esercizi Shiatsu per il viso da svolgere quotidianamente, ad esempio: Per rilassare il nervo ottico e ridurre le rughe del contorno occhi l’esercizio specifico è di rilassamento: sedersi in posizione comoda a occhi chiusi, respiran...

Shiatsu sulle gambe
Lo Shiatsu sulle gambe, viene praticato in maniera diversa a secondo delle zone intressate. Per quanto riguarda la zona delle dita del  piede , qui il massaggio Shiatsu pu&og...

Utilizzo delle mani
Nello shiatsu bisogna conoscere bene i punti di pressione e anche come usare le mani, i palmi, i polpastrelli. Le mani vanno usate sempre insieme, poi, a seconda della loro...






Contatti: info@erbecurative.com