Fitoterapia

Erbe Medicinali (Fitoterapia)

Fitoterapia: Erbe Curative

Fitoterapia: rimedi naturali per curarsi con le erbe

Sin dall' antichità l' uomo cerca di porre rimedio al dolore ed alle malattie, inizialmente empiricamente con riscontri casuali sulle proprietà curative e lenitive delle erbe e poi cercando di attuare un criterio più scientifico. Sin dall' '800 la farmaceutica si poneva come obbiettivo l'isolamento del principio attivo delle piante officinali perfezionandolo nel corso degli anni.

I farmaci naturali (fitocomplessi) e i farmaci di sintesi.

Entrambi i farmaci hanno azioni benefiche e controindicazioni con la sola importante differenza che nella "droga vegetale" la tossicità è più blanda grazie al fatto che nel fitocomplesso oltre ai principi attivi sono presenti anche sostanze regolatrici e sostanze inerti (incapaci di agire). Spesso i vantaggi della fitoterapia vanno oltre alle minori tossicità in quanto essa manifesta azioni farmacologiche multiple.

Fitoterapia e medicina ufficiale.

La fitoterapia si pone come un ramo della medicina ufficiale e non come alternativa. La medicina alternativa viene intesa come tutte le terapie diverse da quelle che la medicina ufficiale accetta. Negli ultimi anni la fitoterapia ha ottenuto importanti riconoscimenti da parte dell' OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dall' ESCOP (organizzazione composta da vari esperti mondiali).

Campi di applicazione della Fitoterapia.

I campi di applicazione della fitoterapia sono molteplici; si va dalla prevenzione alla probabilità di sostituire un farmaco alla possibilità di complementare il farmaco di sintesi.

Criteri di qualità in fitoterapia.

Le piante crescono sia in modo spontaneo che con coltivazioni specifiche; i fattori esterni come tempo, inquinamento etc. fanno si che il loro controllo deve essere costante da parte delle OFFICINALI TERAPEUTICHE che sono le aziende che producono prodotti farmaceutici.

Titolazione e standardizzazione dei prodotti fitoterapici.

La titolazione dei prodotti fitoterapici avviene mediante procedimenti tecnologici avanzati che individuano gli estratti migliori per ogni pianta; tale procedimento , attualmente, avviene solo per l'estratto a secco e l'olio essenziale grazie alla loro grossa concentrazione di principi attivi individuabili. Tale procedimento serve ad evitare l' effetto paradosso cioè la moltiplicazione opposta a quella desiderata. Conseguentemente alla titolazione c'è la standardizzazione che fa in modo che ogni prodotto contenga percentuali uguali di principio attivo. Inoltre nella standardizzazione sono elencati i modi di coltivazione e raccolta della pianta il controllo anti-pesticidi e la tipologia di estrazione ed altri vari procedimenti atti a garantire la migliore qualità. In definitiva tale procedimento garantisce che l'indicazione dell' utilizzo della fitoterapia sia reale ed efficace.










Contatti: info@erbecurative.com